Vincitori

Claudio Visintin

2005 : Federico Lovato

Nato nel 1976, ha studiato pianoforte col padre e con Ezio Mabilia, diplomandosi presso il Conservatorio “B. Marcello”di Venezia col massimo dei voti, la lode e menzione speciale al merito. Nel 1997, sempre presso il Conservatorio di Venezia, consegue brillantemente anche il diploma in violoncello. In seguito nel 1997 e nel 2001 sotto la guida di Piero Rattalino ottiene i Diplomi di Concertismo presso l’Accademia “S. Cecilia” di Portogruaro e “Incontri col Maestro” di Imola.
Nel maggio 2005 ha ricevuto dal Conservatorio “B. Marcello” il Premio Marina Pasqualy come pianista miglior laureato del Corso post diploma 2003-04.
Premiato in diversi concorsi nazionali e internazionali, dal 1992 svolge attività concertistica: ha tenuto recital ripetutamente in Francia, Slovenia, Croazia, Polonia,Romania, Germania e in tutta Italia.
Suona di duo con la violoncellista J. Ocic con la quale si è esibito in numerosi concerti in Italia, Germania, Polonia,Stati Uniti e Croazia. Nello scorso Maggio, un loro concerto a Zagabria è stato trasmesso in diretta radiofonica per la radio nazionale croata.
Svolge altra attività di duo con il pianista M. Somenzi (4 mani e 2 pianoforti), con il cornista G. Pellarin, con la violinista A. Faccani L’intensa attività cameristica lo ha portato inoltre a collaborare con importanti musicisti quali R. Fabbriciani, B. Cavallo, V. Mendelsohnn, M. Flaksmann, G. Corti, D. Bogdanovic, L. Vignali, S. Canuti.
Suona nel quartetto “Archipelago” (2 pianoforti e 2 percussioni) che si occupa di musica contemporanea.
Come solista ha collaborato con diverse orchestre, fra le quali l’Orchestra da Camera di Padova e del Veneto, l’Orchestra Sinfonica Abruzzese,l’Orchestra Sinfonica della RTV di Lubiana, l’Orchestra Filarmonica di Zagabria, l’Orchestra del Teatro La Fenice di Venezia, Copre inoltre il ruolo di direttore artistico e solista nell’orchestra “I solisti in villa”.